Follow by Email

martedì 29 marzo 2016

LA VERA FAMIGLIA PER VOLONTA' DI DIO


TUTTI HANNO LA POSSIBILITA' DI RISORGERE. DIO LO CONCEDE A COLORO CHE GLIELO CHIEDONO CON TUTTO IL CUORE.
MA TUTTI I BAMBINI HANNO DIRITTO AD UNA MAMMA E AD UN PAPA' E NON PERCHE' ESSI POSSONO CHIEDERLO MA PERCHE' DIO HA DISPOSTO IL CREATO COSI'...




RISPOSTA A PIU' MANI ALL'OTTAVA DOMANDA

DAVID CAPRANO E FRASOLE SULL’OTTAVA DOMANDA.

Riflessione di David Caprano 
Per essere sincero non saprei dire quando mi sono indignato l'ultima volta, ma vi assicuro che non passa giorno senza la sua parte di dolore o tristezza per il male che dilaga nel mondo.
Preferisco concentrarmi sul bene e su tutte le piccole isole di paradiso che ancora emergono qua e la, sparpagliate in questo oceano immenso e freddo,che é questo nostro mondo.
Penso comunque che il male piu forte nel cuore di Dio, venga causato nel nostro tempo dalle urla senza voce, delle migliaia e migliaia di anime innocenti strappate dal grembo delle loro mamme.
É una cosa talmente orrenda, che non riesci a pensarci piú di tanto.
Rimango sbigottito pensando alla pazienza divina di fronte a questo sterminio giornaliero, e di fronte a un cielo spezzato dalle urla di dolore dei bambini assassinati, e grondante di sangue innocente, tutto il resto mi sembra, cosi piccolo, quasi insignificante.
~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Pausa di silenzio
~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Pace

Risposta di Fra Sole 
Giusto David, di fronte al male che dilaga nel mondo in maniera concentrica e sempre e solo contro la PERSONA UMANA, la sua NATURA, la FAMIGLIA e la CHIESA DI DIO ovunque diffusa e presente nel mondo può essere necessario fare silenzio e aspettare che si compia il TEMPO DI DIO che certamente non è il nostro tempo. L'invito all'indignazione in QUESTO CONVENTO VIRTUALE non corrisponde all'indignazione dei mondani pronti a sfasciare tutto per poi ritrovarsi sempre nei soliti pasticci ma alla NECESSITA' di prendere coscienza .che dobbiamo farci collaboratori di Dio per le vie del mondo uscendo allo scoperto e manifestando, NELL'UNITA', che le persone di buona e santa volontà ci sono, esistono e sono più numerose dei collaboratori di satana. Loro, dalla loro parte hanno il potere, i soldi e la stampa asservita, noi, invece, dalla nostra parte, abbiamo LA SPERANZA DEI LIBERATI E LA FORZA DELLA PREGHIERA CHE TUTTO VINCE E TUTTO TRASFORMA . Il Cristo ha già vinto!!!... A noi spetta il compito di rendere visibile, nel mondo che vive nel buio e nell'ignoranza dell'evento della RESURREZIONE: IL TRIONFO DI DIO SUL MALE E SUL MALIGNO. Pace e bene.
Per chi volesse replicare, può farlo sulla pagina:  INDIGNATI CRISTIANI...

8 – RISPOSTA ALL’OTTAVA DOMANDA

8 – RISPOSTA ALL’OTTAVA DOMANDA

Siamo nel Tempo della Risurrezione. Quante belle occasioni ci offre il Signore per rivedere la nostra vita passata e cercare di migliorarla per il futuro. Si sa che senza di Lui è dura ed è difficile ma la Risurrezione di Cristo ci dice proprio che con il Suo aiuto ce la possiamo fare a rinascere, a ricominciare. Se lo ricordate, avevamo interrotto le DOMANDE PER LA SETTIMANA; siamo giunti all’ottava:
“L'aggressione ai valori e alla naturale armonia del Creato, le scelte politiche, culturali ed economiche dei nostri governanti che dividono, svuotano ed impoveriscono la persona umana e le famiglie, le ingiustizie... ecc., ecc.... COSA TI INDIGNA DI PIU' ?...”
Nel frattempo, sono state date tante risposte, profonde e soprattutto: sentite. Fra le tante ho scelto, per fornire una riflessione sul tema, l’intervento di David Caprano al quale segue quello di FraSole. Ambedue, possono considerarsi utili come risposta all’ottava domanda.

Per chi volesse replicare, può farlo sulla pagina: INDIGNATI CRISTIANI... TAM, TAM...

domenica 27 marzo 2016

CRISTO E’ RISORTO!!!... CRISTO E’ VERAMENTE RISORTO

FraSole completa le riflessioni proposte per il Triduo, con quella sulla SS. Pasqua.
CHE COMPITO GRANDE HA ASSEGNATO IL SIGNORE ALLE DONNE…
Come raccontano i tre vangeli sinottici, a Maria Maddalena, Maria, madre di Giacomo, e Salome, «Passato il sabato, all'alba del primo giorno della settimana», l’angelo disse: «Non abbiate paura, voi! So che cercate Gesù il crocifisso. Non è qui. È risorto, come aveva detto… Presto, andate a dire ai suoi discepoli: È risuscitato dai morti, e ora vi precede in Galilea; là lo vedrete».
Può sembrare un paradosso che ad annunciare ai discepoli la Risurrezione di Gesù siano state delle donne, dato che all’epoca, presso gli ebrei, la loro testimonianza valeva meno di niente e, non essendo attendibile, pensate che valore avrebbe potuto avere il loro racconto...
Ma Gesù ha scelto proprio le DONNE affinché, per prime, potessero diffondere la Buona Notizia: CRISTO E’ RISORTO!!!... Solo successivamente, gli uomini, i discepoli, poterono verificare e a loro volta dichiarare: CRISTO E’ VERAMENTE RISORTO.
C’è da chiedersi: che compito grande ha assegnato il Signore alle DONNE?...
In Genesi 3, 14-19, dopo il “peccato originale”: …il Signore Dio disse al serpente: «Poiché tu hai fatto questo… Io porrò inimicizia tra te e la donna, tra la tua stirpe e la sua stirpe: questa ti schiaccerà la testa e tu le insidierai il calcagno».
Donne, voi siete le creature più belle e più sensibili del Creato. Avete una missione da compiere nel mondo. Gli UOMINI hanno creato il caos; hanno aggredito il Bello, il Buono e il Giusto e sconvolto le leggi naturali. Sono guerrafondai, perversi, arrivisti e privi di scrupoli. Portate con la vostra vita e il vostro esempio l’annuncio della Risurrezione di Cristo in famiglia, nei posti di lavoro, nei luoghi di comando e di governo, ovunque voi siate perché trionfi il bene sul male, l’amore sull’odio, la pace sulle guerre.
Cristo E’ AMORE e voi sapete cos’è, perché esce spontaneo dal vostro cuore; gli uomini, invece, dicono di amare ma lo fanno mentalmente.
“SIATE IL SALE DELLA TERRA E LA LUCE DEL MONDO”. Fra Eva e Maria, seguite l’esempio della Madre del Cristo; con Lei, istante dopo istante, schiacciate la testa al serpente antico che vuole distruggere l’umanità e le fondamenta stesse della Creazione. BUONA PASQUA DI RISURREZIONE A VOI E A TUTTI GLI UOMINI A CUI POTETE TRASMETTERE ANCORA OGGI LA BUONA NOVELLA. POSSANO GLI UOMINI CHE INCONTRERETE NEL CORSO DELLA VOSTRA VITA TRARRE ESEMPIO DALLA VOSTRA CAPACITA’ DI AMARE GRATUITAMENTE, PER POTER OPERARE, INSIEME, PER IL BENE DELL’UMANITA’. FraSole

DOMENICA DI PASQUA. LE DONNE PER PRIME: "CRISTO E' RISORTO!!!..."

DOMENICA DI PASQUA. LE DONNE PER PRIME: "CRISTO E' RISORTO!!!..." E DOPO, GLI UOMINI, DAPPRIMA INCREDULI: "CRISTO E' VERAMENTE RISORTO". Che compito grande ha assegnato il Signore alle DONNE... Più tardi, se lo gradite, FraSole completerà le riflessioni proposte per il Triduo, con quella sulla SS. Pasqua, dove le donne sono protagoniste ed hanno una missione da compiere. CON L'AUGURIO CHE POSSIATE RINNOVARVI RIVESTENDOVI DELLA LUCE DI CRISTO RISORTO, VIVO E VERO IN NOI E IN MEZZO A NOI VI AUGURO, CON TUTTO IL CUORE E CON TUTTA L'ANIMA: BUONA PASQUA DI RISURREZIONE A TUTTI. V/stro FraSole dal Convento virtuale più grande del mondo...

sabato 26 marzo 2016

SABATO SANTO: IL TEMPO DELL’ATTESA FRA MEMORIALE E RINNOVAMENTO INTERIORE

SABATO SANTO: IL TEMPO DELL’ATTESA FRA MEMORIALE E RINNOVAMENTO INTERIORE.

Il Sabato Santo non occorrono parole ma azioni. Siamo stati in compagnia con il nostro amico Gesù durante l’ultima Cena, nel Getsemani, lungo la Via Santa, sul Calvario; abbiamo assistito alla Sua morte, deposizione e sepoltura… E’ TUTTO FINITO?
NO!!!... Nulla di quello che ha fatto e che ha detto Gesù è stato sepolto per sempre.
Il Memoriale che si rinnova ci dice che Egli è stato BUONO, GIUSTO e VERO.
Da cristiani, da persone che vogliono vivere la Pasqua devono coltivare il proposito di renderlo risorto e vivo nel proprio spirito mettendo in pratica ciò che Lui ci ha chiesto: “perdonate e sarete perdonati… amate e riceverete amore… date e vi sarà dato… siate UNO come IO E IL PADRE SIAMO UNA COSA SOLA.
Come fare per vivere in concreto la Pasqua?
Iniziamo con il perdonare noi stessi per tutte le volte che con le nostre scelte e i nostri pregiudizi ci siamo fatti del male; perdoniamo i nostri cari ABBRACCIANDOLI uno per uno, chiedendogli perdono per tutto il male che gli abbiamo fatto; perdoniamo tutti coloro che ci hanno fatto del male offrendo tutto al Signore; amiamo per primi, gratuitamente e senza aspettarci il contraccambio; amiamo anche con la volontà, non desiderando il male di nessuno ma il bene per tutti; amiamo anche i nostri cari defunti pregando Gesù affinché, nell’incontro che sta avendo con loro, li liberi da ogni colpa e li ammetta a godere della Sua Gloria nel Paradiso; non viviamo la nostra fede da soli ma nella comunione con la CHIESA. Cercate una chiesa, entrate e parlate con un sacerdote; ditegli: “ti riconosco come presenza viva di Cristo, ecco qui tutti i miei peccati, consegnali al Cuore di Cristo affinché li bruci con il fuoco del Suo Amore e mi faccia risorgere con Lui a VITA NUOVA.

QUESTO SI, SAREBBE PASSAGGIO DALL’UOMO VECCHIO ALL’UOMO NUOVO. BUONA PASQUA DI RISURREZIONE IN CRISTO, CON CRISTO E PER CRISTO. Amen, Alleluja, Amen. V/stro FraSole

L’ATTESA DEL SABATO SANTO

L’ATTESA DEL SABATO SANTO.
Prosegue la crono-riflessione di FraSole sul Triduo Pasquale e sulla Pasqua di risurrezione. Intorno alle 12’00 verrà pubblicata quella sul SABATO SANTO, rivolta a coloro che vogliono vivere l’esperienza dell’ATTESA nella comunione dei santi, con Maria, gli Apostoli e i Cori Angelici…
BUON PASSAGGIO DALL'UOMO VECCHIO ALL'UOMO NUOVO CON GESU' CRISTO CHE FA NUOVE TUTTE LE COSE...

venerdì 25 marzo 2016

IL SILENZIO DEL VENERDI’ SANTO NON E’ PER LA SCONFITTA MA PER LA VITTORIA…

IL SILENZIO DEL VENERDI’ SANTO NON E’ PER LA SCONFITTA MA PER LA VITTORIA…

Gli scribi e i farisei ipocriti hanno complottato per uccidere Gesù. Avevano un loro “infiltrato”, figlio della loro stirpe di servi e collaboratori del nemico di Dio.
Ci sono riusciti: hanno ucciso il LOGOS, la PAROLA che con forza, con potenza e con autorità smascherava la loro falsità e annunciava la presenza del VERBO DI DIO in mezzo a loro.
MA COME E’ POSSIBILE UCCIDERE LA “PAROLA”?... Come si può sopprimere il Logos?... Quando la parola proviene dall’uomo esalta il proprio IO, ma quando essa è divina, parla in nome di DIO ed è come un fiume in piena che trascina con se quanto incontra e lo conduce al grande oceano. Chi lo può fermare? NESSUNO!!!... La Parola soppressa il venerdì è riapparsa la domenica, con maggior forza e potenza, capace di unire Cielo e terra nella pienezza dello Spirito Santo.
Ma allora come oggi, il nemico di Dio, il ribelle, l’ostinato, ha i suoi servi e i suoi collaboratori compresi gli “infiltrati” nella Chiesa di Gesù Cristo e nei luoghi di culto degli ebrei e dei mussulmani. Allora come oggi, cambiando strategie e metodologia, facendosi “globalizzato”, perseguita i credenti, li massacra, li uccide anche nella loro dignità di esseri umani. Divide le famiglie, le nazioni, i continenti; affama i tanti e concentra forza, potere e denaro solo in pochi; corrompe anche governanti e sacerdoti distogliendoli dalla loro missione; mette l’uno contro l’altro e, non ultimo, LA COSA PIU’ IMPENSABILE E PIU’ SCANDALOSA AI TEMPI DEL PRIMO ASSALTO A GESU’ E ALLA SUA CHIESA: LA PERVERSIONE COME LUOGO DELLA DISTRUZIONE DEL GENERE UOMO/DONNA, DELLA FAMIGLIA NATURALE COSTITUITA DA UN UOMO ED UNA DONNA, DELL’INNATURALE CHE PRETENDE DI ESSERE CONSIDERATO NATURALE ANCHE A LIVELLO TEOLOGICO E DOTTRINALE!!!...

Ma il nemico di Dio, è risaputo, sa fare le pentole ma non i coperchi… E Gesù non è venuto invano per salvarci e liberarci. Con buona pace di quanti pensano che è rimasto nel sepolcro dove è stato posto il venerdì santo, IL VERBO DI DIO E’ PRESENTE PIU’ CHE MAI E AGISCE SCEGLIENDOSI GLI ELETTI FRA TUTTI COLORO CHE NON RIMANGONO TURBATI DAI MALI DEL MONDO MA CHE NUTRENDO LA SPERANZA DEI RINATI IN CRISTO VINCONO QUOTIDIANAMENTE, PER LE VIE DEL MONDO, IL MALE CON IL BENE, L’ODIO CON L’AMORE, LA MORTE CON LA CERTEZZA DELLA VITA ETERNA. Buon venerdì santo a tutti. V/stro FraSole, dal Convento virtuale al servizio del Bene, del Giusto e del Vero.

IL SILENZIO DEL VENERDI’ SANTO

IL SILENZIO DEL VENERDI’ SANTO.
Prosegue la crono-riflessione di FraSole sul Triduo Pasquale. Intorno alle 11,00-11,30 verrà pubblicata quella sul VENERDI' SANTO, rivolta a coloro che vogliono vivere i momenti centrali della nostra fede da protagonisti, nello spirito, e non da spettatori di eventi occorsi migliaia di anni fa e celebrati, per molti, solo come rito, legato ad una tradizione che si tramanda di generazione in generazione.
GESU’ E’ VIVO E PRESENTE ORA E SEMPRE… e non è rimasto sepolto il venerdì santo.

giovedì 24 marzo 2016

PERCHE’ SIANO UNA COSA SOLA, COME NOI…

MENTRE IL GIARDINO DELLA STORIA E’ PERVASO E INVASO DA STERPAGLIE E PIANTE SENZA FRUTTO, IL BENE, COMUNQUE, CRESCE E SI DIFFONDE.

Non passa giorno, ad esempio, per quanto ci riguarda, che il Convento virtuale di FraSole viene illuminato da nuove presenze provenienti da tante nazioni. Oggi, giovedì santo, diamo il benvenuto ai nuovi 108 amici e fratelli che invitiamo a prendere visione dei luoghi della riflessione per un cammino umano e spirituale vissuto nella gioia e nella condivisione. UN CUOR SOLO ED UN ANIMA SOLA.
In questo giorno, la liturgia ci presenta l’inizio della passione di nostro Signore Gesù Cristo. Nel Suo testamento spirituale, durante la benedizione della cena, Egli, come leggiamo in Giov. 17 (6-11), elevò a Dio Padre, fra l’altro, la seguente invocazione: Ho fatto conoscere il tuo nome agli uomini che mi hai dato dal mondo. Erano tuoi e li hai dati a me ed essi hanno osservato la tua parola. Ora essi sanno che tutte le cose che mi hai dato vengono da te, perché le parole che hai dato a me io le ho date a loro; essi le hanno accolte e sanno veramente che sono uscito da te e hanno creduto che tu mi hai mandato. Io prego per loro; non prego per il mondo, ma per coloro che mi hai dato, perché sono tuoi. Tutte le cose mie sono tue e tutte le cose tue sono mie, e io sono glorificato in loro. Io non sono più nel mondo; essi invece sono nel mondo, e io vengo a te. Padre santo, custodisci nel tuo nome coloro che mi hai dato, perché siano una cosa sola, come noi”. FACCIAMO TESORO DI QUESTO LASCITO SPIRITUALE CHE CONTIENE IN SE’ ANCHE LA NOSTRA VOCAZIONE E LA NOSTRA MISSIONE: “…PERCHE’ SIANO UNA COSA SOLA, COME NOI… Buon Triduo pasquale a tutti e condividete quanto più possibile il desiderio espresso da Gesù perché si diffonda in tutto il mondo a lode e gloria di Dio Padre. V/stro FraSole


lunedì 21 marzo 2016

BUONA SETTIMANA SANTA

Buon inizio della settimana santa. Il deserto dell’anima purificata dalla rinuncia, dall’astinenza, dal digiuno, diviene un luogo privilegiato per la trasformazione interiore della persona umana. Nel silenzio aumenta la capacità di ascolto, di preghiera e di comunione con Dio.
AUGURO A TUTTI I FRATELLI E LE SORELLE DEL CONVENTO VIRTUALE, IVI COMPRESI GLI 81 NUOVI ARRIVATI, DI COMPIERE IL PIU’ BEL PASSAGGIO DALL’UOMO VECCHIO A QUELLO RINNOVATO DELLA PROPRIA STORIA DI VITA. IL CUORE E LA MENTE DI OGNUNO POSSANO PARTECIPARE, IN COMUNIONE DI SPIRITO, AL TRIONFO DI CRISTO SUL PECCATO, SUL MALE E SULLA MORTE.

BUONA SETTIMANA SANTA.

venerdì 18 marzo 2016

8 – ottava domanda: L'aggressione ai valori e alla naturale armonia del Creato...

8 – ottava domanda:

ECCO L’OTTAVA DOMANDA: L'aggressione ai valori e alla naturale armonia del Creato, le scelte politiche, culturali ed economiche dei nostri governanti che dividono, svuotano ed impoveriscono la persona umana e le famiglie, le ingiustizie... ecc., ecc.... COSA TI INDIGNA DI PIU' ?... Parliamone su:https://www.facebook.com/groups/233626220021262/?ref=bookmarks


mercoledì 16 marzo 2016

Ecco di seguito la risposta alla domanda n. 7

Ecco di seguito la risposta alla domanda n. 7:
Una società senza identità, l’uomo senza valori e i cristiani che si vergognano di dichiararsi tali o che disconoscono le verità essenziali della propria religione: esiste un sentiero comune che possa condurre l’essere umano alla creazione di una civiltà equa, pacifica e solidale, ecumenica e aperta al dialogo interreligioso?


Il sentiero comune a tutti, credenti e non credenti è la SPERANZA.

RISPOSTA ALLA DOMANDA N.7:

Il sentiero comune a tutti, credenti e non credenti è la SPERANZA. Chi non spera, si dispera. Togliete la speranza ad un uomo o ad una donna e questi cadono nel buio della solitudine, dell’inquietudine, dell’angoscia, della depressione.
Come si può vivere senza sogni, obiettivi da raggiungere, progetti da realizzare?
La speranza di un mondo migliore; la speranza del lavoro per tutti; la speranza di riuscire a scuola, nei mestieri, nelle professioni… La speranza di condivisione dell’amicizia, dell’amore… La speranza che tutto non si concluda qui, sulla terra, ma che ci sia un destino futuro, un al di là per cui vale la pena lavorarci già fin dall’al di qua.
La speranza è guardare altro, vedere oltre, lottare per… E’ lo scopo!... E’ la via obbligata. Per trovarla ci vuole la fede; per alimentarla ci vuole l’amare… Un uomo e una donna pieni di speranza che gioia per il Signore e che dono per l’umanità.
Ecco che la società può diventare la comunità di coloro che credono, che sperano e che amano; che ha una propria identità; che recupera i valori; che non si vergogna di professarsi porzione santa dei figli di Dio per le vie del mondo, in dialogo con tutti.
NON PENSATE CHE BISOGNA PARTIRE DA OGNUNO DI NOI PER REALIZZARE UNA CIVILTA’ EQUA, PACIFICA E SOLIDALE, ECUMENICA E AUTENTICAMENTE APERTA AGLI ALTRI, SENZA PAURE… MA CON TANTA SPERANZA?...
Pace e bene, V/stro FraSole.

Per il ristoro entrate nel convento, per dire la vostra, fatelo su questo blog.

domenica 13 marzo 2016

Due riflessioni tratte dalla meditazione di Papa Francesco all’Angelus di oggi

Due riflessioni tratte dalla meditazione di Papa Francesco all’Angelus di oggi: Pregare per la conversione della LIBERTA’ al BENE da parte di tutti gli uomini; l’incontro della MISERIA (dell’uomo) con la MISERICORDIA (di Dio).
Al solito: semplice, sintetico, essenziale ma di una profondità teologica, dottrinale e pastorale celestiale. Dio benedica il nostro Papa e ci doni la grazia di mettere in pratica i suoi insegnamenti. Pace, bene e gioia grande a TUTTI.
UN CALOROSO BENVENUTO ai nuovi arrivati nel convento virtuale più grande del mondo.

http://www.fratesole.sicily.it/convento_virtuale/index_conv_virt.htm

giovedì 10 marzo 2016

7 - SETTIMA DOMANDA...

Eccoci giunti alla settima domanda:


Una società senza identità, l’uomo senza valori e i cristiani che si vergognano di dichiararsi tali o che disconoscono le verità essenziali della propria religione: esiste un sentiero comune che possa condurre l’essere umano alla creazione di una civiltà equa, pacifica e solidale, ecumenica e aperta al dialogo interreligioso?

domenica 6 marzo 2016

RISPOSTA ALLA SESTA DOMANDA: IO, IN QUESTO MONDO, HO FATTO UNA SCELTA DI CAMPO, DA CHE PARTE STO?

RISPOSTA ALLA SESTA DOMANDA:
IO, IN QUESTO MONDO, HO FATTO UNA SCELTA DI CAMPO, DA CHE PARTE STO?

La mia scelta di campo è iniziata con la seconda conversione, dopo i 18 anni. Superata la crisi adolescenziale che è durata circa quattro anni, mi sono sentito chiamato a fare chiarezza dentro di me e a ricercare la verità. Una sete di autenticità inestinguibile. Dopo avere provato esperienze, sperimentato illusioni, raccolto soltanto un pugno di “mosche”… mi sono ritrovato per terra, solo con me stesso e insoddisfatto di tutto quello che avevo raccolto: solo vanità delle vanità, soddisfazioni effimere e passeggere, vuoto a perdere. E’ stato allora, dopo il fondo/profondo che ho avvertito una voce: “dove sei stato?... Ritorna a casa tua…”. Casa mia?  “Si, perché IO sono la tua casa e, se cerchi la Verità, Io sono la Via”. Da allora, e oggi ho 60 anni, non sono stato tradito una volta da quella Voce mentre io sono andato avanti con i miei limiti, le mie contraddizioni, le mie piccole disubbidienze ma con la ferma, convinta e consapevole certezza che Dio c’è, esiste e vuole da noi che diventiamo suoi collaboratori per ____ motivi: perché l’uomo trovi il senso vero della vita che risiede nella gioia posseduta e trasmessa; per la continuazione della specie umana; per la conversione dalla via dell’egoismo alla via dell’AMORE; per non sprecare il tempo che Lui ci dona non pensando per niente all’Eternità che è il destino ultimo per ognuno di noi.
POSSO RICADERE QUANTE VOLTE VOGLIO MA STO SEMPRE, RIALZATOMI, DALLA PARTE DI DIO (SOMMO BENE), GESU’ CRISTO (DIVINA MISERICORDIA), LO SPIRITO SANTO (AMORE INFINITO E SENZA LIMITI E CONFINI)… 
Pace, bene e gioia grande a tutti. Appuntamento alla settima domanda, fra qualche giorno. V/stro FraSole


martedì 1 marzo 2016

Di settimana in settimana eccoci giunti alla sesta domanda.

Di settimana in settimana eccoci giunti alla sesta domanda. Per chi ci ha seguito sarà stato stimolato a compiere delle riflessioni su dei temi apparentemente scontati ma che coinvolgono la vita di ognuno, ogni giorno.
Per chi non ci ha seguito, se lo vuole, può sempre attingere alle provocazioni di FraSole su questo blog. 

6 – SESTA DOMANDA

6 – SESTA DOMANDA.

Il mondo, questo luogo meraviglioso che ospita, in ogni tempo, l’UOMO e la DONNA, creature stupende che hanno la facoltà di renderlo la “casa comune” del benessere diffuso e condiviso a livello planetario o, viceversa, renderlo luogo di scontro e di conflitto; una casa inospitale dove si litiga sempre e per ogni cosa, anche banale.

In questo mondo, aggredito sempre più dalla violenza, dalla corruzione, dalla perversione e dalla trasgressione; dove l’essere umano pone alla base dei rapporti interpersonali l’egoismo, il cinismo e l’ipocrisia; che nega persino l’esistenza di Dio; che ha ridotto i sentimenti a semplice esperienza erotica mordi e fuggi, al sesso usa e getta; che ha paura dell’amore stabile e duraturo… IO, IN QUESTO MONDO, HO FATTO UNA SCELTA DI CAMPO, DA CHE PARTE STO?


Pensateci fino a domenica sera e se ve la sentite, offrite la Vostra riflessione ai numerosi amici del Convento Virtuale più grande del mondo…
Vostro FraSole.
Se ne sentite il bisogno venite a rinfrescarvi su:   

http://www.fratesole.sicily.it/convento_virtuale/index_conv_virt.htm